30 marzo, gli artisti del giorno: Francisco Goya e Vincent van Gogh

Francisco Goya – Il parasole – 1776-1778, olio su tela, Museo del Prado, Madrid

Oggi, 30 marzo, si festeggia il compleanno del pittore e incisore Francisco Goya (Fuendetodos, 30 marzo 1746 – Bordeaux, 16 aprile 1828) che prelude al Romanticismo, e del pittore Vincent van Gogh (Zundert, 30 marzo 1853 – Auvers-sur-Oise, 29 luglio 1890), influenzato dall’Impressionismo, la cui opera è stata fondamentale per gli Espressionisti.

Francisco Goya – La lampada del diavolo – circa 1798, olio su tela, National Gallery, London
Francisco Goya – La Maja Desnuda – 1799-1800, olio su tela, Museo del Prado, Madrid
Francisco Goya – Il 3 maggio 1888: la fucilazione dei difensori di Madrid – 1814, olio su tela, Museo del Prado, Madrid
Vincent van Gogh – I mangiatori di patate – 1885, olio su tela, Rijksmuseum Vincent van Gogh, Amsterdam
Vincent van Gogh – La stanza di van Gogh ad Ales – 1888, olio su tela, Rijksmuseum Vincent van Gogh, Amsterdam
Vincent van Gogh – I girasoli – 1888, olio su tela, Neue Pinakothek, Münich
Vincent van Gogh – Notte stellata – 1889, olio su tela, MoMa – Museum of Modern Art, New York
Vincent van Gogh – Campo di grano con corvi – 1890, olio su tela, Rijksmuseum Vincent van Gogh, Amsterdam
Precedente 22 marzo, l'artista del giorno: Antoon van Dyck Successivo 2 aprile, l'artista del giorno: Max Ernst